Home

Modifica di spazi aerei

altIl nostro socio Cosimo Pica, consigliere di AOPA ITALIA e referente per il Piemonte ci segnala l'interessante attività tesa a migliorare le condizioni operative di Aviazione Generale e VDS all'interno degli spazi aerei nazionali.

Nell'assemblea annuale 2013, tenutasi il 6 Giugno scorso a Ozzano Emilia il Presidente  Rinaldo Gaspari, ha comunicato quanto segue:

<<[...] desidero sottolineare quello che noi consideriamo un successo di portata storica [...] e cioè che ha preso finalmente l'abbrivio il tanto agognato processo di riduzione e riclassificazione degli Spazi Aerei Nazionali. Dopo la sofferta conquista del CTR di Linate, che è stato notevolmente ridotto grazie al progetto presentato da AOPA a tutto vantaggio dell'utenza VFR, è ora la volta degli spazi aerei del Nord Est [...].

Lo studio presentato il 21 aprile 2012, riguardante inizialmente gli spazi aerei del Nord Est, è stato elaborato per AOPA dai Soci Com.te Marco Grilli ed Com.te Giacomo Gazzotti [...].

Giudicato condivisibile da ENAC Direzione Spazi Aerei, è stato in seguito sottoposto ad AMI ed ENAV per le opportune valutazioni e modifiche. Il resto è storia.

Il ciclo AIRAC contenente le modifiche finali verrà rilasciato quanto prima, e prevederà un delicato periodo di valutazione sperimentale prima di essere reso definitivo.>>

Chi desiderasse prendere visione delle attività di AOPA Italia, potrà farlo accedendo direttamente sul sito di AOPA Italia : http://www.aopa.it/.