Il Comitato organizzatore dei WAG 2009

Avendo esaurito il proprio compito il “Comitato promotore” si sciolse e il 24 luglio 2007, presso la sede della Finpiemonte SpA, il notaio Cilluffo di Torino costituì l’associazione di diritto pubblico denominata “Comitato organizzatore dei World Air Games – Torino 2009” che per brevità fu poi denominato Turin LOC (Local Organising Committee).
Al Comitato organizzatore, (presieduto nella fase iniziale dal dott. Bruno RAMBAUDI e dal 10 luglio 2008 in poi dall’ing. Giuseppe VIRIGLIO) hanno aderito tutti gli enti pubblici territoriali interessati dall’evento (Regione, Provincia e Comuni) e le più importanti associazioni di categoria (CCIAA, Unione Industriale, API, ASCOM, AECI, ecc.) oltre ad alcuni componenti del disciolto “Comitato promotore”.
Nell’agosto 2007 a Parigi, il presidente Bruno RAMBAUDI firmò con il presidente della fai Pierre PORTMAN il “contratto di organizzazione” che prevedeva una “fee” di 500.000 US$ a carico dell’organizzatore e un budget di spesa iniziale di circa 6,9 milioni di euro. Il budget è stato poi man mano ridotto a 4,3 milioni, a causa della crisi che ha colpito l’economia mondiale, con conseguenti tagli sulle spese promozionali e di comunicazione mediatica.

06 Parigi firma contratto



2018 © Aero Club Torino - Tutti i diritti riservati - CF: 01395280017 - Credits

Privacy Policy Cookie Policy