Centenario del primo volo postale

Il 22 maggio 1917 decollando dall'aeroporto Torino-Aeritalia con destinazione Roma-Centocelle venne effettuato il primo volo postale italiano a bordo di un Pomilio PC.1 pilotato dal Tenente Mario De Bernardi. Nell'occasione venne anche stampato il primo francobollo al mondo di posta aerea.

L'Aero Club Torino, con il patrocinio del Comune di Torino e la collaborazione di Poste Italiane, il giornale La Stampa, la Bolaffi S.p.A. e l'AIDA (Ass. Ital. di Aerofilatelia) ha organizzato una serie di eventi per degnamente celebrare l'evento, allestendo tra le altre cose un annullo postale in contemporanea con analoga celebrazione che si è tenuta a Roma.

alt

Il programma degli eventi è stato il seguente:

- Il 19 maggio dalle ore 10 alle ore 11, presso il Salone del Libro di Lingotto Fiere, si è tenuto un convegno per celebrare la ricorrenza, con la partecipazione di Maurizio Assalto (La Stampa), Federica Albanese (Dirigente archivio storico di Roma di Poste Italiane), Giancarlo Martignone (Direttore commerciale di Bolaffi S.p.A.), Roberto Gottardi (Presidente A.I.D.A.) e Angelo Moriondo (Aero Club Torino).

- Il 20 e 21 maggio è stato allestito uno stand in Via Roma angolo piazza Castello (zona pedonale) con esposizione fotografica e postazione per annullo postale sulle cartoline commemorative, oltre a stand promozionali allestiti da La Stampa, Poste Italiane, e Bolaffi.

Segnaliamo in particolare che per gentile concessione di Oscar Bernardi e Daniele Zecchin è stato esposto in Via Roma il biplano "Stampe" il cui trasporto, dall'aeroporto a piazza Castello, è stato effettuato sotto scorta della Polizia Municipale nella notte tra venerdì 19 e sabato 20.

L'articolo su La Stampa C'è un aereo fermo in Via Roma

L'articolo su La Repubblica Torino, un aereo degli anni 30 attraversa le strade del centro



2018 © Aero Club Torino - Tutti i diritti riservati - CF: 01395280017 - Credits

Privacy Policy Cookie Policy